Stampa pagina

Roberto Trussardi
LA VENDETTA DEL GRIGIO
Pagine 272 - cm 140x200x16
EAN 9791280344137- euro 15,00
Un noir che si mescola al giallo.

Il vendicatore. Luciano Cattaneo Ŕ un attempato agente di commercio che tutti chiamano il Grigio. ╚ stanco ed apatico, con la sola prospettiva di trascinare una vita noiosa e triste, giorno dopo giorno pi¨ incolore. Disilluso e rassegnato, non intende impegnarsi per cambiare qualcosa nella sua vita personale e nella societÓ. Tanti anni prima si era battuto per una societÓ diversa militando nelle fila di Autonomia Operaia, ma gli eventi degli anni ‘80 l’avevano colpito duramente
Luciano e Zelda negli anni 80. Luciano Cattaneo viveva con Zelda, la ragazza che amava. Entrambi si erano resi responsabili di alcune modeste azioni illegali ma Luciano non volle mai andare oltre, non credendo che un’avanguardia armata potesse cambiare il corso della storia in Italia. Zelda aveva invece maturato l’idea opposta e si era avvicinata al gruppo di Aldo Vitali, uno dei killer di Iniziativa Rivoluzionaria. Luciano e Aldo, due personalitÓ inconciliabili, due modi di fare del tutto diversi. Zelda si farÓ coinvolgere in una spirale di violenza e Aldo, nel frattempo catturato dalla Polizia, tradirÓ i compagni provocando la drammatica morte di Zelda e guadagnandosi l’odio imperituro di Luciano. L’incontro casuale tra Luciano e Aldo, quarant’anni dopo, riaprirÓ una ferita mai rimarginata e spingerÓ Luciano alla vendetta.
La seconda vita di Aldo Spiando la vita del suo antagonista Luciano scopre i traffici di droga di Aldo e il suo coinvolgimento in azioni criminali. Anche la vita di coppia di Aldo viene valutata e “sezionata” dal Grigio, il quale rafforza il suo sentimento vendicativo considerando che nessuno avrebbe sofferto per la morte di Aldo, il quale, oltre che spacciare stupefacente, Ŕ un “risolvi problemi” di un noto imprenditore. In questo contesto Aldo parteciperÓ all’occultamento dei cadaveri di due ragazze morte a causa dei bizzarri comportamenti del figlio dell’imprenditore.
Il pubblico Ministero e il processo. Le cose non vanno secondo i piani e Il Grigio finisce in carcere dove il Pubblico Ministero Letizia Brissoni, che tutti chiamano Mestizia per via dell’atteggiamento perennemente triste e imbronciato, cerca in ogni modo di far condannare Cattaneo. Il processo per˛, grazie anche a Lisciachiappe e Lori, i due collaboratori dell’avvocato, sarÓ ricco di colpi di scena, teso e coinvolgente. L’avvocato Suardi, arguto e dissacrante, non esiterÓ ad escogitare metodi difensivi ai limiti della deontologia professionale pur di evitare l’ergastolo al suo cliente.
L’autore Roberto Trussardi (San Giovanni Bianco, 1956) Ŕ un avvocato del foro di Bergamo, cittÓ nella quale vive e lavora e dove la “vendetta del Grigio” Ŕ in buona parte ambientato. Precedentemente ha pubblicato altri tre romanzi che hanno avuto buon riscontro di pubblico e critica: La Taverna del Diavolo che rielabora le vicende storiche del vendicatore brembano Simone Pianetti, ╚ Come tirare il collo Alle Galline sulla vicenda criminale del serial killer Vitalino Morandini, Bergamo Pulp, che racconta un’altra tumultuosa indagine dell’avvocato Marco Suardi.

.